Il nostro sito web www.saisystem utilizza i cookies
Il sito www.saisystem.it si avvale dell'uso di cookie anche di terze parti. Vi preghiamo di prendere visione dell'informativa estesa per maggiori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie. Informativa estesa
×
Saisystem Videosorveglianza

   
 info@saisystem.it   

×
 x 

Carrello vuoto

trasporto free

Guarda anche...

installatore o rivenditore videosorveglianza

Prodotto Promo!

News Saisystem

loghi Saisystem

 

Saisystem di Bettoni Elisabetta
Sede legale: Via Torino, 12/A
10040 - Druento (TO)
P.IVA:09735350010
REA: TO-1077633
Tel/fax: 011.994.15.40
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

numero verde saisystem

 

 

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA - SAISYSTEM

 

DEFINIZIONE

 

Le presenti Condizioni Generali si applicano ad ogni rapporto di compravendita che sorge tra SAISYSTEM ed il cliente.

 Il seguente contratto non vincola il Cliente all’acquisto di materiali.

 

1 – APPLICABILITA’

 

1.1 - Le Condizioni Generali di Vendita (di seguito “Condizioni Generali”) qui di seguito riportate, si applicano ad ogni rapporto di vendita tra Saisystem e i Clienti della stessa.

Le presenti Condizioni Generali vengono approvate ogni volta che si procede ad un ordine sul sito www.saisystem.it e correlati. Le Condizioni Generali si applicano anche in caso di utente iscritto che abitualmente ordina attraverso il sito web e che saltuariamente richieda prodotti anche attraverso fax, email, telefono, skype o altri mezzi che non siano la piattaforma web

1.2 - Tutte le presenti Condizioni Generali si intendono comunque accettate, anche indipendentemente dalla sottoscrizione da parte del Cliente, dovendo le medesime considerarsi come parte essenziale dell’ordine ed essele stesse pubblicate sul sito internet www.saisystem.it e correlati.

1.3 - Le presenti Condizioni Generali, scaricabili in rete attraverso il sito www.saisystem.it e correlati costituiscono proposta effettuata da Saisystem e saranno valide ed efficaci non appena approvate all’atto del primo ordinativo in rete.

 

2 – ORDINI

 

Gli ordini di acquisto potranno essere effettuati dal Cliente a mezzo fax, e-mail, oppure telefonicamente (salva, in ogni caso, la possibilità per Saisystem di richiedere conferma scritta dell’ordine).

 

3 - MODALITA’ DI CONSEGNA

 

3.1 - Per la consegna dei prodotti, il Cliente potrà decidere di avvalersi di mezzi di trasporto di sua fiducia, sostenendone i relativi oneri.

3.2 - Qualora il Cliente decida di farsi consegnare i prodotti da vettore scelto da Saisystem, le relative spese di trasporto saranno a carico del cliente e verranno quantificate in fattura, mentre provvederà materialmente Saisystem a corrispondere dette spese al vettore stesso.

3.3 - I prodotti acquistati, verranno consegnati all'indirizzo e al destinatario indicato dal Cliente nell’ordine ed avverrà tramite corriere. Il Cliente potrà indicare come destinatario della consegna anche soggetto diverso dal Cliente stesso, in tal caso Saisystem provvederà all’inoltro al destinatario indicato dal Cliente, ma ciò non comporterà il sorgere di alcun rapporto contrattuale con tale terzo soggetto. In questo caso il Cliente manleva espressamente Saisystem da ogni e qualsiasi problematica insorgesse a seguito di spedizione a terzo soggetto.

3.4  - Il Cliente potrà chiedere che la merce venga inoltrata in modalità assicurata. In tal caso i relativi costi risulteranno addebitati in fattura a carico del Cliente. Ove ciò non sia espressamente richiesto nell’ordine, la merce verrà consegnata a mezzo vettore senza assicurazione aggiuntiva.

3.5 - L’evasione degli ordini potrà essere effettuata anche in maniera parziale, in base alle

disponibilità di magazzino e ai tempi di arrivo delle stesse a Saisystem.

Nel caso in cui la merce ordinata non sia disponibile o solo in parte, il Cliente verrá comunque informato attraverso contatto diretto. In questo caso Saisystem o il Cliente decideranno le modalità di inoltro o evasione ordine. Nulla sarà imputato a Saisystem in caso di gravi ritardi di consegna dovuti a cause di forza maggiore quali per esempio ma non limitatamente a, ritardi dei fornitori esteri.

3.6 - Al fine di procedere con la massima celerità, eventuali differenze sia quantitative che di modelli tra l’ordinato e il ricevuto, dovranno essere segnalate entro 10 giorni dal ricevimento prodotti.

 

4- PREZZO E PAGAMENTO

 

4.1 -  A fronte della fornitura, il Cliente dovrà versare a Saisystem, quale corrispettivo, il prezzo dei prodotti pattuiti e indicati nel sito www.saisystem.it e correlati.

4.2 - Ogni altro costo (trasporto, assicurazione delle merci durante il trasporto ecc.) verrà
quantificato in fattura e sarà a carico del Cliente.

4.3 - Tutti i prezzi indicati nel sito di Saisystem www.saisystem.it non comprendono l'IVA per i rivenditori ed installatori e con iva per il pubblico e sono indicati in Euro. Data la particolare vicinanza ai prezzi di fabbrica, i prezzi possono variare a seconda del tasso di cambio del Dollaro Usa.

4.4 - Salvo differenti accordi scritti, la merce va interamente pagata prima della partenza della stessa dal magazzino di Saisystem presso Saisystem, sito in Druento (TO), Via Torino,12/A

4.5 - Modalità di pagamento

Il Cliente potrà pagare il corrispettivo scegliendo una delle seguenti modalità di pagamento previste: bonifico bancario, carta di credito, contrassegno, paypal e postepay.

4.6 - Riserva di proprietà

Anche in deroga ad eventuali disposizioni normative che prevedano diversamente, tra i Clienti e Saisystem si pattuisce che i prodotti ordinati dal Cliente rimarranno di proprietà di Saisystem sino al regolare ed integrale pagamento, da parte del Cliente del prezzo di acquisto e di eventuali accessori.

 

5 – MODALITA’  DI  COMPORTAMENTO

 

5.1 - Il Cliente dichiara di essere operatore del settore e di godere di un sufficiente livello informativo sui prodotti; Il Cliente dichiara che i suoi dati anagrafici corrispondono al vero e di tenerli aggiornati in caso di variazioni anche comunicando l'eventuale nuova situazione a mezzo email PEC.

5.2 - Per i rivenditori online

Rammentiamo al Cliente che intende rivendere online i prodotti acquistati da Saisystem, che è tenuto a leggere attentamente e a rispettare le regole di netiquette del sito che ospita la vendita; si invita inoltre il Cliente a descrivere i prodotti in maniera corrispondente alle loro caratteristiche reali. Saisystem si riserva il diritto di indicare ai Clienti che vendono online, un prezzo minimo imposto di rivendita, anche per periodi determinati. I prezzi minimi imposti sono indicati e periodicamente

 

6 – GARANZIA

 

6.1 - I prodotti sono coperti da garanzia su guasti di fabbrica da parte di Saisystem per 12 mesi per i rivenditori e 24 mesi per l’utente finale. La copertura è in base alle seguenti condizioni:

•         In caso di prodotti difettosi, il Cliente otterrà un numero di RMA (reso) onde rispedire i prodotti a Saisystem a sue spese;

•         Saisystem provvederà a sostituire entro 7/15 giorni i prodotti resi a condizione che:

A)             I prodotti riportino l’etichetta originale e siano integri e privi di graffi o abrasioni; a tale scopo è preferibile che il rivenditore testi il prodotto prima di installarlo.

B)             L’involucro esterno del prodotto sia esente da rotture o schiacciamenti;

C)             I prodotti siano stati consegnati al Cliente nei 12 (dodici) mesi precedenti;

•         La spedizione dei prodotti rimpiazzati verso il Cliente potrà avvenire o inserendo i prodotti in un ordine successivo purchè entro 7/15 giorni, o in caso di nessun ordine, con collo singolo a spese di Saisystem.

          Il termine dei 7/15 giorni è indicativo e non impegnativo nei confronti di Saisystem, in   quanto può essere influenzato da situazioni quali disponibilità di magazzino, eventuali code nei tempi di verifica prodotti, ecc…;

•         Il periodo di garanzia ha durata 12 (dodici) mesi per i rivenditori e partita iva e 24 mesi per l’utente finale, dalla data di consegna prodotti;

          In caso i prodotti resi presentino un difetto NON dovuto alla fabbricazione, il Cliente e Saisystem si accorderanno per un contributo spese da definire;

•         Sono considerati difetti non di fabbrica: utilizzo improprio o in condizioni meteo non adatte, sovraccarichi di tensione, eventi esterni che condizionino o pregiudichino il buon funzionamento del prodotto, manomissioni, interventi non autorizzati, ecc…

•         Il Cliente prende atto che i prodotti possono funzionare con software di terze parti anche protetti da proprietà intellettuale e sui quali non è possibile intervenire e manleva espressamente Saisystem da problemi occorsi a seguito di un eventuale malfunzionamento di detti software.

•         In caso di indisponibilità del prodotto, la sostituzione potrà essere alternativa ad un prodotto similare, se il Cliente è d’accordo;

•         Le caratteristiche dei prodotti indicate in rete o sui manuali possono variare senza preavviso. In caso di variazioni di rilievo o comunque non accettabili dal Cliente, lo stesso ha facoltà di recedere dall’ordine o di chiedere il cambio di prodotto o il suo rimborso a spese di Saisystem;

•         Trascorso il periodo di garanzia, il Cliente può richiedere la riparazione dei prodotti eventualmente non funzionanti; Saisystem, valutata la situazione, comunicherà la spesa al Cliente prima di procedere alla eventuale riparazione.

•         Il Cliente ha tempo 10 giorni da quando riceve il prodotto per evidenziare l'eventuale difetto di fabbrica. In caso il difetto venisse riscontrato in un periodo successivo, il Cliente si impegna a comunicarlo con tempestività.

•         Ad ogni primo acquisto di ogni prodotto, per tutelare il buon rapporto, è ammesso il reso dei prodotti non graditi, entro 10 giorni dal ricevimento del prodotto, purchè il prodotto sia integro.

•         Ai fini del presente contratto, il Cliente non riveste la qualità di consumatore ai sensi di legge, in quanto agisce per scopi rientranti nell’attività imprenditoriale e/o professionale svolta. Il Cliente dichiara in proposito di acquistare i prodotti da Saisystem al fine di rivendita, nel quadro della sua attività commerciale e/o professionale e non come consumatore.

 

 

7 – TRATTAMENTO DEI DATI

 

Con l’entrata in vigore della legge n. 675/96, e successivamente, del d. lgs. 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali", in forza della L. 2016/679 modificatrice delle precedenti norme, Saisystem, in qualità di "titolare" del trattamento, è tenuta a fornire le informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali.

In ottemperanza del REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016  GDPR relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati).

I dati che il Cliente comunica a Saisystem verranno trattati nel pieno rispetto di tali leggi ed in particolare:

•         la raccolta o comunque il trattamento dei dati personali ha l’esclusiva finalità di poter svolgere in modo adeguato la propria attività economica;

•         i dati personali sono e saranno trattati in modo lecito e secondo correttezza e comunque nel rispetto della Legge.

•         i dati personali non saranno comunicati a terzi per nessuna ragione, con l'esclusione degli Organi delegati all'Ordine Pubblico, Pubblica Sicurezza, Giudiziari.

•         I dati dei singoli acquirenti privati si qualificano in: Nome, Cognome, Indirizzo, Città, numero di telefono, email, codice fiscale. Tali dati verranno utilizzati per identificare l'avente diritto alla garanzia sui prodotti e non verranno trattati in alcun modo differente dallo scopo primario.

•         L'accesso protetto ai dati e loro eventuale modifica avviene sulla piattaforma di acquisto www.saisystem.it  e i dati per l'accesso al menu sono quelli che il cliente ha inserito al momento della sua registrazione.

•         I dati verranno conservati solamente in formato elettronico (contenuti nel server protetto di Saisystem in modalità SSL per un periodo uguale alla durata della garanzia sui prodotti, o alla sua eventuale estensione. Ciò allo scopo di semplificare gli interventi di assistenza da remoto da parte degli operatori di Saisystem o autorizzati.

•         L'acquirente privato o con partita iva può in ogni momento chiedere la cancellazione dei suoi dati dall'elenco clienti elettronico (e-commerce), conscio del fatto che in questo caso potrebbero allungarsi di molto le tempistiche di assistenza sui prodotti.

•         Una copia dei dati fiscali verrà comunque sempre conservata per almeno 10 anni in ottemperanza alle obbligatorie vigenti Norme in materia fiscale e contabile.

•    Saisystem potrà contattare di tanto in tanto gli iscritti a mezzo telefono o email al fine di ottenere valutazioni sui prodotti e grado di soddisfazione sul servizio. Gli iscritti possono in qualsiasi momento ottenere di essere esclusi da questa prassi.


 

8 –  DIRITTI DELL'UTENTE (Interessato)

 

8.1 - La normativa attribuisce specifici diritti all'interessato, il quale, per l'esercizio di tali diritti, può rivolgersi direttamente al titolare del trattamento. L'interessato può esercitare i suoi diritti anche in un momento successivo a quello in cui ha prestato il consenso, potendo così revocare un consenso già prestato.

I diritti esercitabili dall'interessato sono i seguenti:

•         esercitare l'opposizione al trattamento in tutto o in parte;

•         ottenere la cancellazione (oblio) dei dati in possesso del titolare;

•         ottenere l'aggiornamento o la rettifica dei dati conferiti;

•         chiedere ed ottenere in forma intellegibile i dati in possesso del titolare (diritto di accesso);

•         chiedere ed ottenere trasformazione in forma anonima dei dati;

•         chiedere ed ottenere il blocco o la limitazione dei dati trattati in violazione di legge e quelli dei quali non è più necessaria la conservazione in relazione agli scopi del trattamento.

 

8.2 - Diritto di opposizione

L'interessato ha il diritto di opporsi, in qualsiasi momento al trattamento dei dati che lo riguardano (Art . 21 GDPR).

L'interessato può opporsi anche ai trattamenti connessi a ragioni di diretto e profilazione.

L'opposizione al trattamento è operazione diversa dalla cancellazione dei dati. In base ad essa l'interessato può impedire il trattamento che non è compatibile con le finalità del consenso.

E' il titolare del trattamento che deve dare riscontro alla richiesta dell'interessato, entro un mese dall'esercizio del diritto. In casi particolarmente complessi la risposta può essere fornita  entro  3 mesi. La risposta deve aversi in forma scritta, anche in formato elettronico, tranne nel caso in cui l'interessato la richieda oralmente. La risposta deve essere coincisa, accessibile ed intellegibile. L'unico obbligo per l'interessato è di fornire i dati per la sua identificazione. La risposta in genere dovrebbe essere senza costi, tranne l'eventuale rimborso del costo del supporto utilizzato.

  

8.3 - Diritto di informazione

L'interessato al trattamento ha innanzitutto il diritto a ricevere una corretta informazione in relazione ai dati raccolti e trattati, alle finalità del trattamento, alla base giuridica del

trattamento e a diritti che gli sono attribuiti, nonché le modalità per esercitarli.  Tutto ciò avviene a mezzo dell'informativa, il cui scopo è informare l'interessato che così possa rendere un valido consenso.

Nel caso in cui ai dati sia applicato un trattamento automatizzato comprendente profilazione il titolare deve informare l'interessato, esplicitando le modalità e le finalità della profilazione, nonché la la logica inerente il trattamento e le conseguenze previste per l'interessato  a seguito  di tale tipo di trattamento.

  

8.4 - Diritto di accesso

L'art. 15 del regolamento generale europeo prevede il diritto di accesso, cioè il diritto di conoscere quali dati personali relativi all'interessato il titolare sta trattando, con  quali  finalità (non le modalità invece), e di ricevere una copia (gratuita) dei dati. I titolari possono eventualmente anche consentire un accesso diretto ai dati da remoto.

L'interessato ha il diritto di conoscere:

•         le finalità del trattamento;

•         le categorie di dati personali trattate;

•         i destinatari o le categorie  di  destinatari  a  cui  i dati  personali  sono  stati  o saranno  comunicati, in  particolare  se  destinatari  di   paesi  terzi  o organizzazioni internazionali,  e  le  garanzie  applicate in caso di trasferimento dei dati verso Paesi terzi.

•         quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;

•         l'esistenza del diritto dell'interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi alloro trattamento;

•         l'esistenza del diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo;

•         qualora i dati non siano raccolti presso l'interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;

•         l'esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, e informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l'importanza  e  le conseguenze  previste  di  tale trattamento per l'interessato.

 

8.5 - Diritto di limitazione del trattamento

Il diritto di limitazione (art . 18 del Regolamento) consente all 'interessato di ottenere il blocco del trattamento in caso di violazione dei  presupposti  di  liceità (quale alternativa  alla  cancellazione dei dati stessi), ma anche se l'interessato chiede la rettifica dei dati (in attesa della rettifica) o si oppone al loro trattamento (in attesa della decisione  del  titolare).  In  caso  di  esercizio  di tale diritto ogni trattamento, tranne la conservazione, è vietato .

Il dato deve essere contrassegnato in attesa delle ulteriori valutazioni.

 

8.6 - Diritto alla cancellazione (oblio)

Il diritto di cancellazione (anche detto diritto  "all'oblio" )  è  il diritto  di  ottenere  la cancellazione dei propri dati personali in casi particolari. Può essere esercitato anche dopo la revoca del consenso.

 

8.7 - Diritto alla portabilità

Il diritto alla portabilità dei dati è un nuovo diritto previsto dal regolamento europeo. Si applica solo ai trattamenti automatizzati, e sono previste specifiche condizioni per il suo esercizio.

 

8.8 - Esercizio dei diritti

L'interessato può  rivolgersi  direttamente  al  titolare  del  trattamento  per  l'esercizio dei  suoi  diritti (interpello). Anche se è  solo  il titolare  obbligato  a  dare  riscontro,  il  responsabile  del  trattamento è tenuto a collaborare col titolare ai fini dell'esercizio dei diritti. In caso di mancata risposta, o di risposta inadeguata, può rivolgersi all'autorità amministrativa (Garante) o giudiziaria per la tutela dei suoi diritti.

Il termine per la risposta è di 1 mese per tutti i diritti. Tale termine può essere esteso a 3 mesi in casi di particolare complessità. In questo caso il titolare del trattamento deve comunque avvertire l'interessato entro il mese.

L'esercizio dei diritti è in linea di massima gratuito. Spetta comunque al titolare valutare se la risposta è complessa al punto da dover chiedere un contributo all'interessato, e stabilirne

l'ammontare , ma solo se si tratta di richieste manifestamente infondate o eccessive o ripetitive (sul punto il Garante italiano dovrebbe pubblicare delle linee guida, per il momento si può fare riferimento alladelibera del 2004 Contributo spese in caso di esercizio dei diritti dell'interessato).

La risposta si deve fornire di regola in forma scritta, anche attraverso strumenti elettronici.  Può essere orale solo se espressamente richiesta in tal senso dall'interessato. La risposta  deve essere chiara coincisa, e facilmente accessibile e comprensibile.

Il titolare può chiedere informazioni all'interessato al fine di identificarlo, e l'interessato è obbligato a fornire tali informazioni.

 

8.9 - Deroghe dell'esercizio dei diritti

Il regolamento europeo ammette delle deroghe ai diritti riconosciuti all'interessato, da stabilire in base a disposizioni nazionali. In tale prospettiva si ritiene possano essere ancora applicate (in attesa della valutazione del Garante sulla conformità al GDPR) le  deroghe stabilite dall'articolo del Codice per la protezione dei dati personali italiano, e cioè nei casi in cui il trattamento dati effettuato:

•         in base alle disposizioni del decreto-legge 31 dicembre 1991, n. 419, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 febbraio 1992, n. 172, e successive modificazioni, in materia di sostegno alle vittime di richieste estorsive;

•         da Commissioni parlamentari d'inchiesta istituite ai sensi dell'articolo 82 della Costituzione;

•         da un soggetto pubblico, diverso dagli enti pubblici economici, in base ad espressa disposizione di legge, per esclusive finalità inerenti alla politica monetaria e valutaria, al sistema dei pagamenti, al controllo degli intermediari e dei mercati creditizi e finanziari, nonché alla tutela della loro stabilità;

•         ai sensi dell'articolo 24, comma 1, lettera f), limitatamente al periodo durante il quale potrebbe derivarne un pregiudizio effettivo e concreto per lo svolgimento delle investigazioni difensive o per l'esercizio del diritto in sede giudiziaria;

•         da fornitori di servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico relativamente a comunicazioni telefoniche in entrata, salvo che possa derivarne un pregiudizio effettivo e concreto per lo svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 397;

•         per ragioni di giustizia, presso uffici giudiziari di ogni ordine e grado o il Consiglio superiore della magistratura o altri organi di autogoverno o il Ministero della giustizia;

•         ai sensi dell'articolo 53 (trattamenti da parte di forze di polizia), fermo restando quanto previsto dalla legge 1 aprile 1981, n.121.

 

Il titolare dei dati si identifica nel titolare pro tempore di Saisystem. con sede a Druento (TO)  in via Torino 12/a

 


Reclami

Per i reclami sono a disposizione i seguenti indirizzi:
Per posta: Con raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata a: Saisystem di Bettoni Elisabetta, Via Torino, 12/A - 10040 Druento (TO)
Per Telefono o Fax: 011.994.15.40

 

Diritto di recesso

Saisystem di Bettoni Elisabetta riconosce il diritto di recesso come previsto dalla normativa vigente D.lgs 206/2005.

Tale normativa prevede che la comunicazione dovrà essere inviata tramite Raccomandata A.r. entro un termine non inferiore a 14 gg. a partire dal ricevimento della merce. Tale comunicazione potrà essere anticipata anche via fax, telegramma, telex e posta elettronica, purchè confermata con raccomandata A.r. entro 48 ore.

raccomandata A/R all\'indirizzo:

Saisystem di Bettoni Elisabetta
Via Torino 12/A
10040 - Druento (TO)
via fax al numero 0119941540
via e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Importante. Nella lettera in cui si richiede di avvalersi del diritto di recesso è¨necessario indicare gli estremi di un conto corrente bancario o postale per effettuare il riaccredito di quanto dovuto (Codice CIN, Codice ABI, Codice CAB, Numero di Conto, Intestatario del Conto)
Per avvalersi del diritto di recesso è necessario che:
1. il Cliente esprima la sua volontà di avvalersi del diritto di recesso nelle modalità sopra descritte
2. il bene acquistato sia integro e restituito nell\'imballo originale.
3. il prodotto venga riconsegnato nei tempi e nelle modalità sopradescritte. Le spese di riconsegna sono a carico del Cliente stesso.

La merce una volta giunta al nostro magazzino, verrà esaminata per valutare eventuali danni o manomissioni non derivanti dal trasporto.

Dopo aver controllato l\'integrità dei beni, provvedereremo a riaccreditarvi la somma già versata attraverso bonifico bancario sul conto corrente da voi comunicato al nostro Servizio Clienti.
Il rimborso riguarda tutte le somme versate è verrà effettuato entro e non oltre 14 giorni dal ricevimento della raccomandata di recesso ordine, ad effettuare l\'accredito al cliente dell\'importo pagato tramite BONIFICO BANCARIO. Le uniche spese a carico del Cliente sono quelle relative alla restituzione del prodotto.Nel caso in cui l\'utilizzatore opti per la sostituzione del prodotto, le spese di invio del nuovo prodotto saranno a suo carico.
Attenzione:
Alcuni prodotti, detti personalizzati, non permettono di beneficiare del diritto di recesso(D.lgs 206/2005).
E\' possibile quindi beneficiare del diritto di recesso per tutti i prodotti appartenenti al Listino
Inoltre Saisystem di Bettoni Elisabetta non intende avvalersi della possibilità che non permette di beneficiare del diritto di recesso per tutti i prodotti del listino concedendo a tutti i clienti il Soddisfatti o Rimborsati (da usufruirne nelle stesse modalita\' del diritto di recesso).

 

 Procedura di RMA

Prima di spedire il materiale bisogna contattare il servizio assistenza Saisystem via telefono 800-039755 ., e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o fax 011/994.15.40, spiegando nel dettaglio che materiale si intende restituire e le motivazioni del reso.

  • Il servizio assistenza verificherà la vostra richiesta ed eventualmente suggerirà prove opportune atte a comprendere, dove possibile, la natura del problema.
     
  • Compilare online il modulo di RMA che si trova al seguente link: http://www.saisystem.it/rma/rma.html
     
  • Imballate con cura il materiale. Scrivete il numero di RMA sull'esterno dell'imballo in modo visibile. Completate le eventuali parti mancanti del modulo RMA ed allegatelo al materiale.
     
  • Non dimenticate di restituire anche gli accessori, come antenne, cavi, alimentatori etc ed imballare i prodotti nelle confezioni originali se esse risultano ancora disponibili.

Spedite il materiale a: Saisystem di Bettoni elisabetta. - Via Torino 12/A, 10040 Druento (TO) in porto franco.Il materiale vi sarà rispedito entro pochi giorni in porto franco.

 

Chi paga il trasporto in caso di RMA?

Nella TV a circuito chiuso è relativamente facile trovarsi di fronte a problemi funzionali. In questi casi la prima reazione che si tende ad avere, è incolpare il materiale e richiederne la riparazione.
In realtà la maggioranza dei malfunzionamenti derivano da problemi di cablaggio, alimentazione o erroneo impiego degli apparecchi.
Per questo motivo oltre il 70% degli RMA che rientrano a Saisystem, si rivelano materiale perfettamente funzionante.
Nell'eventualità di materiale reso non difettoso, Saisystem non addebita alcun costo di intervento al cliente, ma è costretta a tutelarsi per non dover sostenere spese di trasporto che non le competono.
Per questo motivo tutti i materiali resi vanno restituiti in Porto Franco.
E' possibile richiedere la restituzione in porto assegnato solo nel caso di materiale che vi sia pervenuto errato a causa di un errore di spedizione o confezionamento.
Una volta effettuato l'intervento, sia in garanzia che fuori garanzia, Saisystem si farà carico delle spese di restituzione del materiale riparato che vi sarà reso in porto franco.
Trattamento degli imballi e del confezionamento
Gli interventi in garanzia Saisystem non prevedono, in nessun caso, il riconfezionamento ed il ricondizionamento estetico dei prodotti.
Al termine dell'intervento il prodotto viene reso al cliente esattamente nelle stesse condizioni di imballo in cui è stato reso e con la stessa dotazione di accessori riscontrata al momento della restituzione del materiale.

Attenzione!!!

Qualsiasi materiale restituito senza preventiva autorizzazione e quindi privo di numero di RMA verrà respinto.
 
 

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA - SAISYSTEM

 

DEFINIZIONE

 

Le presenti Condizioni Generali si applicano ad ogni rapporto di compravendita che sorge tra SAISYSTEM ed il cliente.

 Il seguente contratto non vincola il Cliente all’acquisto di materiali.

 

1 – APPLICABILITA’

 

1.1 - Le Condizioni Generali di Vendita (di seguito “Condizioni Generali”) qui di seguito riportate, si applicano ad ogni rapporto di vendita tra Saisystem e i Clienti della stessa.

Le presenti Condizioni Generali vengono approvate ogni volta che si procede ad un ordine sul sito www.saisystem.ite correlati. Le Condizioni Generali si applicano anche in caso di utente iscritto che abitualmente ordina attraverso il sito web e che saltuariamente richieda prodotti anche attraverso fax, email, telefono, skype o altri mezzi che non siano la piattaforma web

1.2 - Tutte le presenti Condizioni Generali si intendono comunque accettate, anche indipendentemente dalla sottoscrizione da parte del Cliente, dovendo le medesime considerarsi come parte essenziale dell’ordine ed essele stesse pubblicate sul sito internet www.saisystem.it e correlati.

1.3 - Le presenti Condizioni Generali, scaricabili in rete attraverso il sito www.saisystem.it e correlati costituiscono proposta effettuata da Saisystem e saranno valide ed efficaci non appena approvate all’atto del primo ordinativo in rete.

 

2 – ORDINI

 

Gli ordini di acquisto potranno essere effettuati dal Cliente a mezzo fax, e-mail, oppure telefonicamente (salva, in ogni caso, la possibilità per Saisystem di richiedere conferma scritta dell’ordine).

 

3 - MODALITA’ DI CONSEGNA

 

3.1 - Per la consegna dei prodotti, il Cliente potrà decidere di avvalersi di mezzi di trasporto di sua fiducia, sostenendone i relativi oneri.

3.2 - Qualora il Cliente decida di farsi consegnare i prodotti da vettore scelto da Saisystem, le relative spese di trasporto saranno a carico del cliente e verranno quantificate in fattura, mentre provvederà materialmente Saisystem a corrispondere dette spese al vettore stesso.

3.3 - I prodotti acquistati, verranno consegnati all'indirizzo e al destinatario indicato dal Cliente nell’ordine ed avverrà tramite corriere. Il Cliente potrà indicare come destinatario della consegna anche soggetto diverso dal Cliente stesso, in tal caso Saisystem provvederà all’inoltro al destinatario indicato dal Cliente, ma ciò non comporterà il sorgere di alcun rapporto contrattuale con tale terzo soggetto. In questo caso il Cliente manleva espressamente Saisystem da ogni e qualsiasi problematica insorgesse a seguito di spedizione a terzo soggetto.

3.4  - Il Cliente potrà chiedere che la merce venga inoltrata in modalità assicurata. In tal caso i relativi costi risulteranno addebitati in fattura a carico del Cliente. Ove ciò non sia espressamente richiesto nell’ordine, la merce verrà consegnata a mezzo vettore senza assicurazione aggiuntiva.

3.5 - L’evasione degli ordini potrà essere effettuata anche in maniera parziale, in base alle

disponibilità di magazzino e ai tempi di arrivo delle stesse a Saisystem.

Nel caso in cui la merce ordinata non sia disponibile o solo in parte, il Cliente verrá comunque informato attraverso contatto diretto. In questo caso Saisystem o il Cliente decideranno le modalità di inoltro o evasione ordine. Nulla sarà imputato a Saisystem in caso di gravi ritardi di consegna dovuti a cause di forza maggiore quali per esempio ma non limitatamente a, ritardi dei fornitori esteri.

3.6 - Al fine di procedere con la massima celerità, eventuali differenze sia quantitative che di modelli tra l’ordinato e il ricevuto, dovranno essere segnalate entro 10 giorni dal ricevimento prodotti.

 

4- PREZZO E PAGAMENTO

 

4.1 -  A fronte della fornitura, il Cliente dovrà versare a Saisystem, quale corrispettivo, il prezzo dei prodotti pattuiti e indicati nel sito www.saisystem.it e correlati.

4.2 - Ogni altro costo (trasporto, assicurazione delle merci durante il trasporto ecc.) verrà
quantificato in fattura e sarà a carico del Cliente.

4.3 - Tutti i prezzi indicati nel sito di Saisystem www.saisystem.itnon comprendono l'IVA per i rivenditori ed installatori e con iva per il pubblico e sono indicati in Euro. Data la particolare vicinanza ai prezzi di fabbrica, i prezzi possono variare a seconda del tasso di cambio del Dollaro Usa.

4.4 - Salvo differenti accordi scritti, la merce va interamente pagata prima della partenza della stessa dal magazzino di Saisystem presso Saisystem, sito in Druento (TO), Via Torino,12/A

4.5 - Modalità di pagamento

Il Cliente potrà pagare il corrispettivo scegliendo una delle seguenti modalità di pagamento previste: bonifico bancario, carta di credito, contrassegno, paypal e postepay.

4.6 - Riserva di proprietà

Anche in deroga ad eventuali disposizioni normative che prevedano diversamente, tra i Clienti e Saisystem si pattuisce che i prodotti ordinati dal Cliente rimarranno di proprietà di Saisystem sino al regolare ed integrale pagamento, da parte del Cliente del prezzo di acquisto e di eventuali accessori.

 

5 – MODALITA’  DI  COMPORTAMENTO

 

5.1 - Il Cliente dichiara di essere operatore del settore e di godere di un sufficiente livello informativo sui prodotti; Il Cliente dichiara che i suoi dati anagrafici corrispondono al vero e di tenerli aggiornati in caso di variazioni anche comunicando l'eventuale nuova situazione a mezzo email PEC.

5.2 - Per i rivenditori online

Rammentiamo al Cliente che intende rivendere online i prodotti acquistati da Saisystem, che è tenuto a leggere attentamente e a rispettare le regole di netiquette del sito che ospita la vendita; si invita inoltre il Cliente a descrivere i prodotti in maniera corrispondente alle loro caratteristiche reali. Saisystem si riserva il diritto di indicare ai Clienti che vendono online, un prezzo minimo imposto di rivendita, anche per periodi determinati. I prezzi minimi imposti sono indicati e periodicamente

 

6 – GARANZIA

 

6.1 - I prodotti sono coperti da garanzia su guasti di fabbrica da parte di Saisystem per 12 mesi per i rivenditori e 24 mesi per l’utente finale. La copertura è in base alle seguenti condizioni:

         In caso di prodotti difettosi, il Cliente otterrà un numero di RMA (reso) onde rispedire i prodotti a Saisystem a sue spese;

         Saisystem provvederà a sostituire entro 7/15 giorni i prodotti resi a condizione che:

A)             I prodotti riportino l’etichetta originale e siano integri e privi di graffi o abrasioni; a tale scopo è preferibile che il rivenditore testi il prodotto prima di installarlo.

B)             L’involucro esterno del prodotto sia esente da rotture o schiacciamenti;

C)             I prodotti siano stati consegnati al Cliente nei 12 (dodici) mesi precedenti;

         La spedizione dei prodotti rimpiazzati verso il Cliente potrà avvenire o inserendo i prodotti in un ordine successivo purchè entro 7/15 giorni, o in caso di nessun ordine, con collo singolo a spese di Saisystem.

          Il termine dei 7/15 giorni è indicativo e non impegnativo nei confronti di Saisystem, in   quanto può essere influenzato da situazioni quali disponibilità di magazzino, eventuali code nei tempi di verifica prodotti, ecc…;

         Il periodo di garanzia ha durata 12 (dodici) mesi per i rivenditori e partita iva e 24 mesi per l’utente finale, dalla data di consegna prodotti;

          In caso i prodotti resi presentino un difetto NON dovuto alla fabbricazione, il Cliente e Saisystem si accorderanno per un contributo spese da definire;

         Sono considerati difetti non di fabbrica: utilizzo improprio o in condizioni meteo non adatte, sovraccarichi di tensione, eventi esterni che condizionino o pregiudichino il buon funzionamento del prodotto, manomissioni, interventi non autorizzati, ecc…

         Il Cliente prende atto che i prodotti possono funzionare con software di terze parti anche protetti da proprietà intellettuale e sui quali non è possibile intervenire e manleva espressamente Saisystem da problemi occorsi a seguito di un eventuale malfunzionamento di detti software.

         In caso di indisponibilità del prodotto, la sostituzione potrà essere alternativa ad un prodotto similare, se il Cliente è d’accordo;

         Le caratteristiche dei prodotti indicate in rete o sui manuali possono variare senza preavviso. In caso di variazioni di rilievo o comunque non accettabili dal Cliente, lo stesso ha facoltà di recedere dall’ordine o di chiedere il cambio di prodotto o il suo rimborso a spese di Saisystem;

         Trascorso il periodo di garanzia, il Cliente può richiedere la riparazione dei prodotti eventualmente non funzionanti; Saisystem, valutata la situazione, comunicherà la spesa al Cliente prima di procedere alla eventuale riparazione.

         Il Cliente ha tempo 10 giorni da quando riceve il prodotto per evidenziare l'eventuale difetto di fabbrica. In caso il difetto venisse riscontrato in un periodo successivo, il Cliente si impegna a comunicarlo con tempestività.

         Ad ogni primo acquisto di ogni prodotto, per tutelare il buon rapporto, è ammesso il reso dei prodotti non graditi, entro 10 giorni dal ricevimento del prodotto, purchè il prodotto sia integro.

         Ai fini del presente contratto, il Cliente non riveste la qualità di consumatore ai sensi di legge, in quanto agisce per scopi rientranti nell’attività imprenditoriale e/o professionale svolta. Il Cliente dichiara in proposito di acquistare i prodotti da Saisystem al fine di rivendita, nel quadro della sua attività commerciale e/o professionale e non come consumatore.

 

 

– TRATTAMENTO DEI DATI

 

Con l’entrata in vigore della legge n. 675/96, e successivamente, del d. lgs. 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali", in forza della L. 2016/679 modificatrice delle precedenti norme, Saisystem, in qualità di "titolare" del trattamento, è tenuta a fornire le informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali.

In ottemperanza del REGOLAMENTO (UE) 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO del 27 aprile 2016  GDPR relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati).

I dati che il Cliente comunica a Saisystem verranno trattati nel pieno rispetto di tali leggi ed in particolare:

         la raccolta o comunque il trattamento dei dati personali ha l’esclusiva finalità di poter svolgere in modo adeguato la propria attività economica;

         i dati personali sono e saranno trattati in modo lecito e secondo correttezza e comunque nel rispetto della Legge.

         i dati personali non saranno comunicati a terzi per nessuna ragione, con l'esclusione degli Organi delegati all'Ordine Pubblico, Pubblica Sicurezza, Giudiziari.

         I dati dei singoli acquirenti privati si qualificano in: Nome, Cognome, Indirizzo, Città, numero di telefono, email, codice fiscale. Tali dati verranno utilizzati per identificare l'avente diritto alla garanzia sui prodotti e non verranno trattati in alcun modo differente dallo scopo primario.

         L'accesso protetto ai dati e loro eventuale modifica avviene sulla piattaforma di acquisto www.saisystem.it e i dati per l'accesso al menu sono quelli che il cliente ha inserito al momento della sua registrazione.

         I dati verranno conservati solamente in formato elettronico (contenuti nel server protetto di Saisystem in modalità SSL per un periodo uguale alla durata della garanzia sui prodotti, o alla sua eventuale estensione. Ciò allo scopo di semplificare gli interventi di assistenza da remoto da parte degli operatori di Saisystem o autorizzati.

         L'acquirente privato o con partita iva può in ogni momento chiedere la cancellazione dei suoi dati dall'elenco clienti elettronico (e-commerce), conscio del fatto che in questo caso potrebbero allungarsi di molto le tempistiche di assistenza sui prodotti.

         Una copia dei dati fiscali verrà comunque sempre conservata per almeno 10 anni in ottemperanza alle obbligatorie vigenti Norme in materia fiscale e contabile.

  Saisystem potrà contattare di tanto in tanto gli iscritti a mezzo telefono o email al fine di ottenere valutazioni sui prodotti e grado di soddisfazione sul servizio. Gli iscritti possono in qualsiasi momento ottenere di essere esclusi da questa prassi.


 

8 –  DIRITTI DELL'UTENTE (Interessato)

 

8.1 - La normativa attribuisce specifici diritti all'interessato, il quale, per l'esercizio di tali diritti, può rivolgersi direttamente al titolare del trattamento.L'interessato può esercitare i suoi diritti anche in un momento successivo a quello in cui ha prestato il consenso, potendo così revocare un consenso già prestato.

I diritti esercitabili dall'interessato sono i seguenti:

         esercitare l'opposizione al trattamento in tutto o inparte;

         ottenere la cancellazione (oblio) dei dati in possesso deltitolare;

         ottenere l'aggiornamento o la rettifica dei daticonferiti;

         chiedere ed ottenere in forma intellegibile i dati in possesso del titolare (diritto diaccesso);

         chiedere ed ottenere trasformazione in forma anonima deidati;

         chiedere ed ottenere il blocco o la limitazione dei dati trattati in violazione di legge e quelli dei quali non è più necessaria la conservazione in relazione agli scopi del trattamento.

 

8.2 - Diritto di opposizione

L'interessato ha il diritto di opporsi, in qualsiasi momento al trattamento dei dati che lo riguardano(Art.21GDPR).

L'interessatopuòopporsiancheaitrattamenticonnessia ragionidi diretto e profilazione.

L'opposizione al trattamento è operazione diversa dalla cancellazione dei dati. In base ad essa l'interessato può impedire il trattamento che non è compatibile con le finalità del consenso.

E' il titolare del trattamento che deve dare riscontro alla richiesta dell'interessato, entro un mese dall'esercizio del diritto. In casi particolarmente complessi la risposta può essere fornita  entro  3 mesi. La risposta deve aversi in forma scritta, anche in formato elettronico, tranne nel caso in cui l'interessato la richieda oralmente. La risposta deve essere coincisa, accessibile ed intellegibile. L'unico obbligo per l'interessato è di fornire i dati per la sua identificazione. La risposta in genere dovrebbe essere senza costi, tranne l'eventuale rimborso del costo del supportoutilizzato.

  

8.3 - Diritto di informazione

L'interessato al trattamento ha innanzitutto il diritto a ricevere una corretta informazione in relazione ai dati raccolti e trattati, alle finalità del trattamento, alla base giuridica del

trattamento e a diritti che gli sono attribuiti, nonché le modalità per esercitarli.  Tutto ciò avviene a mezzo dell'informativa, il cui scopo è informare l'interessato che così possa rendere un valido consenso.

Nel caso in cui ai dati sia applicato un trattamento automatizzato comprendente profilazione il titolare deve informare l'interessato, esplicitando le modalità e le finalità della profilazione, nonché la la logica inerente il trattamento e le conseguenze previste per l'interessato  a seguito  di tale tipo ditrattamento.

  

8.4 - Diritto di accesso

L'art. 15 del regolamento generale europeo prevede il diritto di accesso, cioè il diritto di conoscere quali dati personali relativi all'interessato il titolare sta trattando, con  quali  finalità (non le modalità invece), e di ricevere una copia (gratuita) dei dati. I titolari possono eventualmente anche consentire un accesso diretto ai dati daremoto.

L'interessato ha il diritto di conoscere:

         le finalità del trattamento;

         le categorie di dati personalitrattate;

         i destinatari o le categorie  di  destinatari  a  cui  i dati  personali  sono  stati  o saranno  comunicati, in  particolare  se  destinatari  di   paesi  terzi  o organizzazioni internazionali,  e  le  garanzie  applicate in caso di trasferimento dei dati verso Paesi terzi.

         quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se nonè possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;

         l'esistenza del diritto dell'interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi alloro trattamento;

         l'esistenza del diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo;

         qualora i dati non siano raccolti presso l'interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;

         l'esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, e informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l'importanza  e  le conseguenze  previste  di  tale trattamento per l'interessato.

 

8.5 Diritto di limitazione deltrattamento

Ildirittodilimitazione(art. 18delRegolamento)consenteall'interessatodiottenereilbloccodel trattamento in caso di violazione dei  presupposti  di  liceità (quale alternativa  alla  cancellazione dei dati stessi), ma anche se l'interessato chiede la rettifica dei dati (in attesa della rettifica) o si oppone al loro trattamento (in attesa della decisione  del  titolare).  In  caso  di  esercizio  di tale diritto ogni trattamento, tranne la conservazione, è vietato .

Il dato deve essere contrassegnato in attesa delle ulteriori valutazioni.

 

8.6 - Diritto alla cancellazione (oblio)

Il diritto di cancellazione(anche detto diritto  "all'oblio")  è  il diritto  di  ottenere  la cancellazione dei propri dati personali in casi particolari. Può essere esercitato anche dopo la revocadel consenso.

 

8.7 - Diritto alla portabilità

Il diritto alla portabilità dei dati è un nuovo diritto previsto dal regolamento europeoSi applica solo ai trattamenti automatizzati, e sono previste specifiche condizioni per il suo esercizio.

 

8.8 Esercizio dei diritti

L'interessato può  rivolgersi  direttamente  al  titolare  del  trattamento  per  l'esercizio dei  suoi  diritti (interpello)Anche se è  solo  il titolare  obbligato  a  dare  riscontro,  il  responsabile  del  trattamento è tenuto a collaborare col titolare ai fini dell'esercizio deidiritti. In caso di mancata risposta, o di risposta inadeguata, può rivolgersi all'autorità amministrativa (Garante) o giudiziaria per la tutela dei suoi diritti.

Il termine per la risposta è di 1 mese per tutti i diritti. Tale termine può essere esteso a 3 mesi in casi di particolare complessità. In questo caso il titolare del trattamento deve comunque avvertire l'interessato entro ilmese.

L'esercizio dei diritti è in linea di massima gratuitoSpetta comunque al titolare valutare se la risposta è complessa al punto da dover chiedere un contributo all'interessato, e stabilirne

l'ammontare ma solo se si tratta di richieste manifestamente infondate o eccessive o ripetitive (sul punto il Garante italiano dovrebbe pubblicare delle linee guida, per il momento si può fare riferimentoalladeliberadel2004Contributospeseincasodieserciziodeidiritti dell'interessato).

La risposta si deve fornire di regola in forma scritta, anche attraverso strumenti elettronici.  Può essere orale solo se espressamente richiesta in tal senso dall'interessatoLa risposta  deve essere chiara coincisa, e facilmente accessibile ecomprensibile.

Il titolare può chiedere informazioni all'interessato al fine di identificarlo, e l'interessato è obbligato a fornire tali informazioni.

 

8.9 - Deroghe dell'esercizio dei diritti

Il regolamento europeo ammette delle deroghe ai diritti riconosciuti all'interessato, da stabilire in base a disposizioni nazionali. In tale prospettiva si ritiene possano essere ancora applicate (in attesa della valutazione del Garante sulla conformità al GDPR) le  deroghe stabilite dall'articolo del Codice per la protezione dei dati personali italianoe cioè nei casi in cui il trattamento dati effettuato:

         in base alle disposizioni del decreto-legge 31 dicembre 1991, n. 419, convertito, con modificazioni, dalla legge 18 febbraio 1992, n. 172, e successive modificazioni, in materia di sostegno alle vittime di richieste estorsive;

         da Commissioni parlamentari d'inchiesta istituite ai sensi dell'articolo 82 dellaCostituzione;

         da un soggetto pubblico, diverso dagli enti pubblici economici, in base ad espressa disposizionedilegge,peresclusivefinalitàinerentiallapoliticamonetariaevalutaria,alsistema dei pagamenti, al controllo degli intermediari e dei mercati creditizi e finanziari, nonché alla tutela della lorostabilità;

         ai sensi dell'articolo 24, comma 1, lettera f), limitatamente al periodo durante il qualepotrebbe derivarne un pregiudizio effettivo e concreto per lo svolgimento delle investigazioni difensive o per l'esercizio del diritto in sede giudiziaria;

         da fornitori di servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico relativamente a comunicazioni telefoniche in entrata, salvo che possa derivarne un pregiudizio effettivo e concreto per lo svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 397;

         per ragioni di giustiziapresso uffici giudiziari di ogni ordine e grado o il Consiglio superiore della magistratura o altri organi di autogoverno o il Ministero dellagiustizia;

         ai sensi dell'articolo 53 (trattamenti da parte di forze di polizia), fermo restando quanto previsto dalla legge 1 aprile 1981, n.121.

Il titolare dei dati si identifica nel titolare pro tempore di Saisystem. con sede a Druento (TO) in via Torino 12/a

×

installatori elettricisti videosorveglianza

Collabora con noi, entra nel Team e scoprirai grandi vantaggi 

Se sei un installatore di videosorveglianza, antifurti ed illuminazione a led, siamo sicuri che può nascere una grande collaborazione. Istriviti al seguente link CLICCA QUI e invia la tua visura camerale a info@saisystem.it .oppure contattaci da telefono fisso al nostro numero verde.

numero verde videosorveglianza saisystem


TOP